Chiostro della Chiesa della Magione

 

 

La “cattedrale” normanna costruita da maestranze islamiche

Sorge sul lato meridionale dell’omonima piazza – spianata di verde dalle suggestioni arabeggianti ma in realtà lascito dei bombardamenti aerei del ’43 – la chiesa della Magione, ovvero della Santissima Trinità. Voluta dal cancelliere dell’ultimo re normanno e realizzata da maestranze islamiche alla fine del XII secolo, racchiude in scala ridotta l’iconografia tipica delle cattedrali di Palermo e Monreale e un fascino al tempo stesso sobrio ma voluttuoso, che – all’interno – congiunge la pianta a croce latina con un corpo centrale a tre absidi. Il chiostro, mutilo nei lati corti, è quanto resta dell’originario monastero cistercense. In piccolo, fa pensare al chiostro di Monreale: colonnine binate con capitelli a doppia corona di foglie sorreggono le arcate ogivali.

Oggi la Chiesa e il suo chiostro ospitano matrimoni, feste ed eventi con la garanzia di una location senza tempo, elegante e raffinata. Il Ghiottone raffinato, partner consigliato per catering e banqueting offre una selezione di piatti e mise in place di alto profilo per tutte le esigenze.

Vedi le foto della location